La diastasi recti è comunemente conosciuta come separazione addominale o DRAM (Diastasis Rectus Abdominus Muscles). È la separazione del tessuto connettivo che corre lungo la metà dell'addome e collega le due pance del muscolo retto addominale.

Padroneggiare l'arte del Kegel è della massima importanza per allenarsi in modo efficace e sicuro con Perifit.

Efficacemente perché se si spremono i muscoli sbagliati, è improbabile che si allenino i muscoli del pavimento pelvico. E se non allenate i muscoli del pavimento pelvico, è improbabile che miglioriate la vostra continenza, il supporto del pavimento pelvico o la vita sessuale. Inoltre, una corretta contrazione di Kegel aiuterà anche a risucchiare il Perifit, evitando così che scivoli fuori.

In modo sicuro perché se state spingendo verso il basso con gli addominali invece di sollevare con i muscoli del pavimento pelvico, state esercitando una dannosa pressione verso il basso. Se questo accade troppo spesso su un bacino già fragile, questo potrebbe portare a disturbi o accelerare il prolasso. In questo articolo, impariamo come fare correttamente gli esercizi di Kegel.

Stringere i muscoli del pavimento pelvico

I due indizi verbali più utili sono:

  • stringi come se stessi cercando di bloccare il vento.
  • stringi come se cercassi di fermare il flusso di urina (ma non prendere l'abitudine di farlo mentre urini perché aumenta il rischio di infezione del tratto urinario)

... e volete farlo mantenendo tutti gli altri muscoli rilassati, in particolare gli addominali, le cosce e i glutei.

Può essere difficile all'inizio, ma non disperate. È simile al suonare il pianoforte: all'inizio, tutte le dita si muovono insieme, ma poi si comincia a dare a ciascuna di esse la propria indipendenza, e diventa senza sforzo muoverne una senza influenzare le altre.

Immaginatevi ad un appuntamento con un partner romantico. Improvvisamente, arriva il vento. Vorreste bloccarlo mantenendo un sorriso rilassato sul vostro viso.

Così stringete solo i muscoli del pavimento pelvico e nient'altro. Fatto. È davvero così facile! 😎

Come fai a sapere se stai facendo i Kegel correttamente? Un altro modo per assicurarti che stai strizzando i muscoli del pavimento pelvico è mettere un dito sul tuo perineo (lo spazio tra l'ano e la vulva). Dovreste sentire qualcosa muoversi quando stringete.

Rilassare i muscoli del pavimento pelvico

Ma un corretto Kegel è più di una contrazione. Il passo successivo è quello di lasciare andare ogni tensione nei muscoli del pavimento pelvico per permettere loro di riposare e allungarsi.

Buoni risultati si ottengono attraverso una forte contrazione, ma i muscoli del pavimento pelvico si affaticano abbastanza rapidamente. Quindi, rilassarsi durante il periodo di riposo è fondamentale per dare il massimo sforzo alla contrazione successiva e ottenere il massimo dal vostro tempo di allenamento.

Inoltre, poiché i muscoli funzionali sono sia forti che elastici, è imperativo tenere a mente che l'allenamento del pavimento pelvico è tutto un rafforzamento senza irrigidimento. Un pavimento pelvico troppo stretto è dannoso quanto uno troppo debole. Entrambi porteranno alla perdita della funzione della vescica, con il primo che crea dolore e disagio pelvico e il secondo che porta a problemi di mancanza di sostegno.

Infine, i ricercatori hanno scoperto che un adeguato rilassamento aiuta a godersi di più la sessione e quindi ad attenersi al programma di allenamento.

Una cosa che non si dovrebbe mai fare, tuttavia, è spingere fuori o abbattere il pavimento pelvico per aiutarlo a rilassarsi.

Aggiungere il respiro nell'equazione

Come potete vedere nella figura qui sotto, il pavimento pelvico agisce come un secondo diaframma:

Quando inspirate, il vostro diaframma e il pavimento pelvico si abbassano, e la parete addominale esce. Questo impedisce alla pressione intra-addominale di aumentare come conseguenza della vostra inspirazione.

E quando espirate, il diaframma e il pavimento pelvico salgono, e la parete addominale entra.

Questo è il solito modo in cui funzioniamo come esseri umani. Così, durante i vostri allenamenti di Kegel, potreste seguire il flusso e cercare di contrarre i muscoli del pavimento pelvico quando espirate e rilassarli quando inspirate.

Esercizi di Kegel per principianti: una guida in 5 passi

Tenendo conto che i muscoli del pavimento pelvico stanno sia sollevando (verso la testa) che tirando in avanti (verso il pube), ecco una guida in 5 passi per ottenere il Kegel perfetto:

  • Fai qualche respiro, rilassando completamente il bacino e lasciando andare tutte le tensioni
  • Su un'espirazione, chiudere da dietro, come per bloccare il vento
  • Rilassati profondamente nell'inspirazione seguente
  • Nell'espirazione successiva, chiudi di nuovo da dietro e cerca di portare la sensazione in avanti, come se stessi fermando il flusso di urina
  • Rilassati profondamente nell'inspirazione seguente

Quello che hai fatto con i passi 4 e 5 è un Kegel perfetto. Congratulazioni!

Diventare realistico con il tuo allenamento di Kegel

Questo Kegel perfetto è quello che potresti fare quando ti alleni con il tuo Perifit in modalità pratica. Questo è quando hai il pieno controllo su quando contrarre.

Ma, quando starnutisci, tossisci o ridi, di solito succede inaspettatamente. In queste occasioni, avete bisogno di un'immediata e forte contrazione del pavimento pelvico, indipendentemente dal vostro ritmo di respirazione.

È qui che entrano in gioco i giochi Perifit. Vi chiedono di rilassarvi o stringere in un momento e per una durata che non avete attentamente pianificato.

In altre parole, se l'uccello ha bisogno di scendere per raccogliere dei loti nel momento esatto in cui tu stai inspirando, buon per te, puoi goderti una profonda inspirazione-rilassamento sincronizzata. Ma se l'uccello ha bisogno di salire quando state inspirando, dovreste essere in grado di fare anche quello, perché questo accadrà nella vostra vita quotidiana.

Per saperne di più: